Recensione: sfigmomanometro wireless iHealth BP5 per iPhone, iPad e Android

L’americana http://rehabinflorida.net/the-rehabilitation-process/ iHealth  http://traveltomarketing.com/costa_group.html Lab è stata tra le prime aziende a proporre accessori medicali per dispositivi iOS e recentemente nel suo catalogo si sono aggiunti nuovi prodotti caratterizzati dalla connessione wireless, tra gli ultimi un glucometro e un pulsiossimetro bluetooth presentati al buying Misoprostol online CES 2013 giusto ieri. Tutta la nuova linea di prodotti iHealth sarà distribuita in esclusiva per l’Italia da GIMA, azienda leader nel settore elettromedicale dal 1926. In questa recensione abbiamo provato il misuratore di pressione wireless da braccio, modello BP5, evoluzione senza fili dello sfigmomanometro per iOS e Android già recensito su questo sito (link).

iHealth BP5

Nella confezione, molto curata ed essenziale, troviamo il misuratore di pressione, il cavetto USB per la ricarica della batteria, una custodia in neoprene e il manuale di istruzioni multilingua.

IMG_0008

Nel corpo macchina dello sfigmomanometro, che è agganciato direttamente al bracciale, sono integrati il meccanismo di gonfiaggio e la batteria; il design molto curato ed elegante ricorda anche per le linee, i materiali e i colori usati il magic mouse di Apple. E’ presente un unico tasto per l’avvio delle misurazioni e una porta mini USB al quale collegare il cavo per la ricarica della batteria (dichiarate 1000 misurazioni con una carica). Due led indicano lo stato della batteria e del collegamento bluetooth.

IMG_0002

Il bracciale è in tessuto sintetico, regolabile con il velcro e adatto per circonferenze del braccio comprese tra i 22 cm e 42 cm.

L’utilizzo del Wireless Blood Pressure Monitor è molto semplice: si posiziona il bracciale  come indicato a circa 2 cm dalla piega del gomito e lo si fissa con il velcro. La gestione a questo punto passa all’applicazione iHealth MyVitals per iPhone, scaricabile gratuitamente dall’App Store. Verificato il collegamento Bluetooth, che va impostato una sola volta alla prima installazione, parte la misurazione automatica della pressione arteriosa. Il risultato indica la PA diastolica e sistolica e la frequenza cardiaca; i riferimenti colorati segnalano in quale fascia ci si trova rispetto alla classificazione dell’Organizzazione Mondiale delle Sanità (OMS) sull’ipertensione arteriosa.

IMG_0003

Il sistema di misurazione è quello oscilloscopico, analogo a quello di molti misuratori automatici della PA; la precisione e l’affidabilità delle misurazioni sono garantite dalla costruzione secondo le specifiche ANSI/AAMISP10, protocollo standard di riferimento per la produzione di sfigmomanometri elettronici o automatici e dalla certificazione della ESH (European Society of Hypertension). L’accuratezza del Wireless Blood Pressure Monitor è di ±3 mmHg per la pressione arteriosa e di ±5% per frequenza del polso. L’apparecchio ha ottenuto la certificazione come strumento medicale dai massimi organismi di controllo europei e americani, ovvero il marchio CE e la FDA.

Il BP5 può effettuare la misurazione della pressione anche senza collegamento con un iDevice: basta posizionarlo e premere il tasto Start posto sul lato. La misurazione verrà poi salvata sull’iPhone non appena effettueremo il primo collegamento con l’applicazione iHealth.

IMG_0004

Come già detto il cervello del BP5 è l’applicazione iHealth MyVitals; da questa è possibile visualizzare l’andamento storico della pressione sia come trend grafico che come elenco. La possibilità di condivisione dei dati, via email, twitter o facebook,  permette di inviare ad altri i risultati, funzione utile per informare  per esempio, il medico quando il paziente usa il BP5 per il monitoraggio domiciliare della pressione arteriosa.

Lo sfigmomanometro dalle prove effettuate si è dimostrato un ottimo misuratore automatico della pressione arteriosa, con valori in linea con i prodotti analoghi; è preciso e affidabile grazie alle certificazioni e agli standard di costruzione che lo rendono un prodotto utilizzabile anche dai medici e infermieri, da affiancare allo sfigmomanometro aneroide (manuale).

Come nota negativa segnaliamo la mancanza di compatibilità con i dispositivi Android; essendo però un dispositivo wireless Bluetooth ci aspettimo una prossima release dell’applicazione iHealth anche per Android. L’app al momento è solo in inglese e non ottimizzata per la risoluzione degli iPad: a breve è però prevista una versione rivista e multilingua.

[Aggiornamento]: iHealth My Vitals è ora disponibile anche per dispositivi Android (link Goolge Play) e pertatanto tutti gli accessori wireless iHealth possono essere utilizzati con smartphones e tablets Android. L’app per iOS è stata aggiornata ed è ora disponibile anche in italiano.

In Italia il Wireless Blood Pressure Monitor BP5 sarà in vendita sul sito www.doctorshop.it a partire dall’inizio febbraio e nelle settimane successive nei negozi di elettronica, di articoli medicali e farmacie. L’applicazione iHealth MyVitals è disponibile invece sull’App Store a partire da questo link. Requisiti: Compatibile con iPhone 3GS, iPhone 4, iPhone 4S, iPhone 5, iPod Touch (terza generazione), iPod touch (4a generazione), iPod touch (5a generazione) e iPad. Richiede l’iOS 4.3 o successive.