Recensione: Essential Anatomy, il corpo umano tridimensionale secondo 3D4Medical

3D4 Medical è una società irlandese specializzata nello sviluppo di applicazioni mediche ad uso professionale focalizzate al settore educativo e all’istruzione dei pazienti.  E’ nota soprattutto agli utilizzatori di iPhone e iPad per le app di anatomia umana che si caratterizzano per un layout grafico molto curato, una facile navigazione e una qualità delle immagini elevata. Dopo la serie  System PRO e NOVA è la volta di una nuova famiglia di apps che sfrutta un motore grafico tridimensionale proprietario e innovativo che rende l’esplorazione 3D del corpo umano estremamente fluida e piacevole.

IMG_0048

L’applicazione si chiama Essential Anatomy, al momento è solo per iPad e contiene oltre 2.500 dettagli di sei sistemi del corpo umano: scheletrico, arterioso, venoso, nervoso, connettivale e il sistema muscolare; nei prossimi aggiornamenti è prevista l’introduzione di quello genito-urinario e digestivo.

IMG_0053

Il motore grafico di Essential Anatomy consente un rendering 3D in tempo reale delle strutture anatomiche veramente strepitoso: quello che infatti risalta subito utilizzando sin dai primi minuti l’applicazione è l’estema fluidità dell’immagine del corpo umano che può essere ruotata in ogni direzione e ingrandita con semplici tocchi della dita e con dettaglio e una qualità dell’immagine sorprendente anche ad alti ingrandimenti.

IMG_0051

Partendo dalla vista dello scheletro in toto possiamo aggiungere o togliere di volta in volta i dettagli anatomici degli strati di muscoli attraverso lo strumento ‘bisturi’ e visualizzare arterie, vene e nervi istantaneamente usando le relative icone. Possiamo così creare delle viste personalizzate di una sezione oppure visualizzare una delle molte viste predefinite tra le schede disponibili.

IMG_0052

IMG_0050

Ho provato Essential Anatomy su un iPad Mini e un iPad di terza generazione ed in entrambi i casi è stato possibile  interagire con la struttura anatomica con zero tempi di ritardo. La dissolvenza o scomparsa dei muscoli o altre strutture avviene istantaneamente. Non è compatibile con iPad di prima generazione per evidenti deficit tecnologici.

IMG_0056

Per selezionare un dettaglio anatomico basta cliccarci sopra ed in modo istantaneo l’oggetto cambierà colore attivando una serie di opzioni: estrapolazione dalle strutture adiacenti o aspetto semitraparente di quest’ultime per capire meglio il contesto anatomico del nostro dettaglio. Ogni voce è correlata ad una breve descrizione, dalla pronuncia inglese, dalla denominazione latina e da viste personalizzate.

IMG_0049

Non manca la condivisione di un’immagine via email, twitter o facebook, il salvataggio nel rullino fotografico e la modalità quiz.

Essential Anatomy è l’applicazione ideale per affiancare e integrare un classico atlante di anatomia perchè grazie ad un’ottima e potente visualizzazione 3D permette di comprendere meglio i rapporti tridimensionali delle strutture anatomiche.

IMG_0055

La nuova app di 3D4 Medical pesa 548 MB e costa 26,99€; è  disponibile su App Store partendo da questo questo link. Requisiti: Compatibile con iPad 2 Wi-Fi, iPad 2 Wi-Fi + 3G, iPad (3rd generation), iPad Wi-Fi + 4G, iPad (4th generation), iPad Wi-Fi + Cellular (4th generation), iPad mini e iPad mini Wi-Fi + Cellular. Richiede l’iOS 6.0 o successive.

  • http://www.facebook.com/nicola.incerti Nicola Incerti

    Sembra essere un’ottima applicazione, ma esiste la versione in italiano?

  • mobimed

    No, per ora è prevista la sola versione inglese. I termini anatomici sono però anche in latino… Ciao

  • mobimed

    No, per ora è prevista la sola versione inglese. I termini anatomici sono però anche in latino… Ciao

  • http://www.facebook.com/andrea.sassoli.5 Andrea Sassoli

    La versione per Android?
    Non ne avete accennato, immagino non sia disponibile…

  • mobimed

    Esatto, per ora le app di 3D4 medical sono solo per iOS…

  • Andrea

    Ottima App, l’unica vera seria app anatomica in circolazione, ottima per studenti di medicina, utile per valutare origini e inserzioni muscolari, molto completa nell’apparato locomotore e soprattutto molto precisa. Sostituisce di gran lunga i più famosi atlanti in circolazione (netter e Sobotta) in alcuni casi. L’unica pecca la poca definizione delle immagini, che comunque sono molto chiare e rendono bene la situazione. Consigliatissima.